Iscrizioni aperte: Ragusa, Malegno e Fiastra info@comunivirtuosi.org

L’anno dell’agricoltura

fiastra1

 

Nella splendida cornice dell’Abbadia di Fiastra (MC) ci ritroveremo per una nuova edizione della “Scuola di Altra Amministrazione” per parlare, nell’anno di Expo a Milano, di cibo e agricoltura. Andremo alla scoperta di quell’agricoltura contadina che può sembrare assurdo definire così ma che invece suona come un tentativo, complicatissimo, di abbandonare la logica di un modello di consumo intensivo e distruttivo e ripartire dalla terra, intesa come bene comune.

 

Sarà l’Università di Macerata ad aprire la giornata formativa, con un’esposizione della situazione economica dell’agricoltura locale, con uno sguardo allo sviluppo dell’agricoltura biologica e il ritorno alla terra come fonte di reddito e di nuova occupazione.

 

Parleremo poi del progetto ormai decennale del Comune di Mezzago (MB), che con lo strumento delle De.Co. (denominazioni comunali) ha rilanciato la coltura e la cultura dell’asparago rosa (e molto di più).

 

Racconteremo l’esperienza di un gruppo di cittadini che a Breda di Piave (TV) si organizzano in un GAST (gruppo di acquisto solidale terreni) per diventare auto-produttori biologici e cittadini sostenibili.

 

Conosceremo l’esperienza del “Biodistretto della Via Amerina e delle Forre” partito da Corchiano (VT) e la nascita di un nuovo rapporto tra la terra e l’uomo, l’agricoltura e il cibo. leggi tutto >

La scuola va a Malegno

Malegno

 

La Scuola di AltRa Amministrazione è un corso di alta formazione promosso dall’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi e ha lo scopo di contribuire alla diffusione di pratiche di gestione “virtuosa” della “res publica” e alla trasmissione di competenze fra amministratori. Le buone pratiche, già attuate e sperimentate con successo in alcuni comuni italiani vengono illustrate, spiegate e trasferite come conoscenza ai partecipanti.

 

Saremo in Valle Camonica insieme al ricordo di Alessandro Domenighini, già sindaco del comune virtuoso di Malegno (BS). Ci saremo per affrontare temi concreti, come piaceva a lui e come piace a noi, entrando nel merito di buone pratiche sperimentate con successo in giro per l’Italia.

 

Parleremo di rifiuti e di economia circolare, partendo dall’esperienza modello di Ponte nelle Alpi (BL), il comune più virtuoso d’Italia in fatto di gestione dei rifiuti.

 

Racconteremo l’esperienza del “Biodistretto della Via Amerina e delle Forre” partito da Corchiano (VT) e la nascita di un nuovo rapporto tra la terra e l’uomo, l’agricoltura e il cibo.

 

Torneremo ad affrontare il tema dell’energia e del ruolo attivo che possono giocare comuni e comunità, prendendo spunto dal caso di Montechiarugolo (PR) e dal progetto della “centrale invisibile”. leggi tutto >

© copyright Scuola di AltRa Amministrazione tutti i diritti riservati